Low back pain e infiltrazioni di grasso dei muscoli lombari multifidi: evidenze e conclusioni cliniche

Il Low back pain (LBP) ha un tasso di incidenza molto elevato e oltre 84% delle diagnosi sono non-specifiche [1].

Diapositiva1

Il LBP non solo porta a patologia funzionale (es. alterato controllo motorio, mobilità ridotta e compromissione del controllo posturale) ma anche a cambi strutturali nei muscoli lombari multifidi (LMM) con infiltrazione di grasso conseguenza dell’ atrofia muscolare [2-3-4-5-6-7].

I muscoli lombari multifidi sono importanti per dare stabilità segmentale e funzionano inoltre come stabilizzatori dinamici della colonna. Essi rinforzano la lordosi lombare durante la rotazione [6] e sono antagonisti durante la flessione lombare [10].
La disfunzione di tali muscoli si verifica per inibizione da dolore che può portare a infiltrazione di grasso nel tessuto [10-11] inoltre meccanismi metabolici e neuropatici sono possibili concause di degenerazione di tali muscoli [12]. (Approfondimento sulle funzione di tali muscoli in questo mio precedente articolo )

Diapositiva2

La media di contenuto di grasso nei LMM nei soggetti sani è circa del 14,5% mentre nei soggetti con lombalgia cronica la media è circa del 23,6% [13-14].
Interessante notare che non c’è correlazione tra obesità e presenza di grasso nei LMM [14].

Nei soggetti con mal di schiena cronico l’aumento di grasso nei muscoli LMM si verifica tra le vertebre lombari L2 e L5 [14-15], inoltre l’aumento di infiltrazione di grasso è stato notato anche in altri muscoli [16-17].
È stata inoltre ipotizzata un’ associazione tra la postura sway-back e il deposito di grasso nei LMM [18].

Hildebrandt at al, hanno condotto uno studio su 42 pazienti con lombalgia cronica non specifica che avevano eseguito recentemente una risonanza magnetica della colonna lombare.
Lo studio ha suddiviso il grado di infiltrazione di grasso dei LMM in 3 gradi:

• grado 0 (0%-10%)
• grado 1(10%-50%)
• grado 2 (> 50%)

La flessibilità della colonna in questi soggetti è stata misurata con spinal mouse®.
Lo stesso strumento è stato utilizzato per valorare il controllo posturale testato con il upright Matthiass’ arm-raising test, utilizzato per misurare i cambi posturali in condizioni dinamiche [19].

Diapositiva3

Il controllo del movimento è stato testato con una batteria di 4 test (waiters bow, pelvic tilt, seated knee extension, prone active knee flexion).

I pazienti con mal di schiena lombare cronico avevano più infiltrazione di grasso rispetto ai soggetti con mal di schiena lombare acuto.
Dallo studio risulta che la diminuzione di range of motion (ROM) delle flessione lombare si correla con un aumento dell’infiltrazione di grasso nei LMM indipendentemente dal grado di infiltrazione e dall’alterazione del controllo posturale (quest’ultimo fattore è influenzato dalla durata del mal di schiena) [20].
Da questo studio possiamo concludere che testare limitazioni della flessione delle colonna lombare può indicarci un’alterazione anatomico funzionale dei LMM, motivo quindi per iniziare un lavoro di ripristino di tali muscoli specialmente nei soggetti con condizioni croniche di dolore alla colonna lombare.

References:

1. Airaksinen O, Brox JI, Cedraschi C, Hildebrandt J, Klaber-Moffett J, Kovacs F et al. Chapter 4. European guidelines for the management of chronic nonspecific low back pain. Eur Spine J. 2006;15:192–300.

2. O’Sullivan PB, Burnett A, Floyd AN, Gadsdon K, Logiudice J, Miller D, et al. Lumbar repositioning deficit in a specific low back pain population. Spine. 2003;28:1074–9.

3. Luoajoki H, Kool J, de Bruin ED, Airaksinen O. Movement control tests of the low back; evaluation of the difference between patients with low back pain and healthy controls. BMC Musculoskelet Disord. 2008;9(1):170.

4. Hodges P, van den Hoorn W, Dawson A, Cholewicki J. Changes in the mechanical properties of the trunk in low back pain may be associated with recurrence. J Biomech. 2009;42:61–6.

5. Mok NW, Brauer SG, Hodges PW. Failure to use movement in postural strategies leads to increased spinal displacement in low back pain. Spine.2007;32(19):E537–543.

6. Hides J, Gilmore C, Stanton W, Bohlscheid E. Multifidus size and symmetry among chronic LBP and healthy asymptomatic subjects. Man Ther. 2008;13:43–9.

7. D’hooge R, Cagnie B, Crombez G, Vanderstraeten G, Dolphens M, Danneels L. Increased intramuscular fatty infiltration without differences in lumbar muscle cross-sectional area during remission of unilateral recurrent low back pain. Man Ther. 2012;17(6):584–8.

8. Bogduk N. Clinical Anatomy of the Lumbar Spine and Sacrum, Fourth edition. Philadelphia: Elsevier; 2005. ISBN 0-443-10119-1.

9. Panjabi MM. Clinical spinal instability and low back pain. J Electromyogr Kinesiol. 2003;13(4):371–9.

10. Freeman MD, Woodham MA, Woodham AW. The role of the lumbarmultifidus in chronic Low back pain: a review. PM & R. 2010;2:142–6.

11. Danneels LA, Vanderstraeten GG, Cambier DC, Witvrouw EE, De Cuyper HJ, Danneels L. CT imaging of trunk muscles in chronic low back pain patients and healthy control subjects. Eur Spine J. 2000;9(4):266–72.

12. Nishida Y, Saito Y, Yokota T, Kanda T, Mizusawa H. Skeletal muscle MRI in complex regional pain syndrome. Intern Med. 2009;48(4):209–12.

13. Mengiardi B, Schmid MR, Boos N, Pfirrmann CWA, Brunner F, Elfering A, et al. Fat content of lumbar paraspinal muscles in patients with chronic Low back pain and in asymptomatic volunteers: quantification with MR Spectroscopy1. Radiology. 2006;240(3):786–92.

14. Kjaer P, Bendix T, Sorensen JS, Korsholm L, Leboeuf-Yde C. Are MRI-defined fat infiltrations in the multifidus muscles associated with low back pain? BMC Med. 2007;5:2.

15. Kader DF, Wardlaw D, Smith FW. Correlation between the MRI changes in the lumbar multifidus muscles and Leg pain. Clin Radiol. 2000;55(2):145–9.

16. Elliott J, Sterling M, Noteboom JT, Treleaven J, Galloway G, Jull G. The clinical presentation of chronic whiplash and the relationship to findings of MRI fatty infiltrates in the cervical extensor musculature: a preliminary investigation. Eur Spine J. 2009;18:1371–8.

17. Marcus RL, Addison O, Kidde JP, Dibble LE, Lastayo PC. Skeletal muscle fat infiltration: impact of age, inactivity, and exercise. J Nutr Health Aging. 2010;14(5):362–6.

18. Pezolato A, de Vasconcelos EE, Defino HLA, Nogueira-Barbosa MH. Fat infiltration in the lumbar multifidus and erector spinae muscles in subjects with sway- back posture. Eur Spine J. 2012;21(11):2158–64.

19. Mahlknecht JF. The prevalence of postural disorders in children and adolescents: a cross sectional study. Z Für Orthop Unfallchirurgie. 2007;145(3):338–42.

20. Hildebrandt M, Fankhauser G, Meichtry A, Luomajoki H. Correlation Between Lumbar Dysfunction and Fat Infiltration in Lumbar Multifidus Muscles in Patients With Low Back Pain BMC Musculoskelet Disord. 2017; 18 (1), 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *