Sindrome Tunnel Carpale e Fisioipertermia

Sindrome Tunnel Carpale e Fisioipertermia

Sindrome Tunnel Carpale e Fisioipertermia

Premessa

La Sindrome del Tunnel Carpale (CTS) è caratterizzato dalla compressione del nervo mediano nel tunnel carpale. E’ probabilmente la neuropatia periferica più comune fra donne, anziani e chi ha un lavoro specificatamente manuale anche se è statisticamente provato che i fattori non professionali sono forse più rilevanti di quelli professionali.

I risultati preliminari di alcuni studi scientifici di trattamento della CTS  hanno evidenziato che il calore produce effetti benefici. L’azione mirata a livello del tunnel carpale nella parte riscaldata riduce lo stress sul nervo, agendo direttamente sulla compressione, aumentando l’elasticità del legamento carpale, l’afflusso del sangue e l’ossigenazione.

Sindrome Tunnel Carpale e Fisioipertermia

Delta di Easytech: linea guida

Le linee guida per i trattamenti di Deltatermia di Easytech consigliano trattamenti per la durata di 20 minuti ciascuno – Potenza di 30 Watt – H2O  38°C – DeltaT  1,0°C

Approfondimento

About Luca Barni

Sono Fisioterapista, osteopata e laureato in scienze motorie. Svolgo la mia professione a Montecatini Terme (Pistoia), affiancando al lavoro pratico, l’insegnamento e la ricerca scientifica. Scrivimi lucabarnistudio@gmail.com