Esercizi di controllo motorio: evidenze e clinica

Controllo Motorio in soggetti con LBP cronico

Controllo motorio

Il low back pain (LBP) è una condizione comune tra la popolazione, che genera assenteismo dal lavoro, disabilità e alti costi per i pazienti e la società.

Attuali evidenze dimostrano che non esiste un metodo o una forma superiore rispetto ad un’altra in senso assoluto.

Gli studi sul controllo motorio

Una recente review ha valutato l’efficacia degli esercizi di controllo motorio (che hanno come focus il lavoro su muscoli profondi del tronco) in pazienti con LBP non specifico.

Nella ricerca sono stati inclusi 29 trials, gli autori hanno concluso che c’è una bassa qualità di evidenza che dimostra che gli esercizi di controllo motorio hanno maggior efficacia rispetto ad altri interventi: 1. L’evidenza è molto bassa della superiorità di tale metodica rispetto a esercizi uniti a terapie fisiche. 2. Ci sono evidenze da moderate a alta qualità che dimostrano che gli esercizi di controllo motorio forniscono risultati simili alla terapie manuali. 3. Ci sono da basse a moderate prove qualità che gli esercizi di controllo motorio forniscono risultati simili ad altre forme di esercizi (Bruno T Saragiotto et al. 2016).

Facciamo di seguito alcuni esempi riferiti ad altri studi:

  1. Trial clinico controllato randomizzato che dimostra che l’aggiunta di esercizi di rafforzamento dei muscoli dell’anca agli esercizi di controllo motorio non migliorano clinicamente il dolore delle persone con mal di schiena cronico non specifico (Kendall KD et al. 2015).
  2. Progetto che descrive il metodo di randomizzazione che verrà usato per comparare l’efficacia di due differenti trattamenti per il mal di schiena cronico: graded activity (Graded exercise therapy –GET- è un attività fisica che inizia molto lentamente e gradualmente e che aumenta di difficoltà ogni volta, usata per problematiche come ad esempio la sindrome della fatica cronica) e l’attività fisica supervisionata. Ad oggi sappiamo che l’attività fisica supervisionata e le terapie cognitivo comportamentali sono raccomandate per il trattamento del mal di schiena cronico anche se mancano le prove per sostenere l’efficacia delle diverse tecniche (Magalhaes MO et al. 2013).
  3. L’esercizio di controllo motorio e la terapia manipolativa vertebrale producono un miglioramento funzionale a breve termine rispetto all’esercizio fisico generale, ma non migliori effetti a medio o lungo termine, nei pazienti con mal di schiena cronico non specifico (Ferreira ML et al. 2013).

Data l’evidenza che gli esercizi di controllo motorio non siano superiori ad altre forme di esercizio, la scelta dell’esercizio per il mal di schiena cronico dovrebbe probabilmente dipendere dalla tipologia del paziente, dalle preferenze del terapeuta rispetto alla sua  formazione dai costi e dalla sicurezza (Bruno T Saragiotto et al. 2016).

Bibliografia

  • Saragiotto BT, Maher CG, Yamato TP, Costa LO, Menezes Costa LC, Ostelo RW, Macedo LG. Motor control exercise for chronic non-specific low-back pain. Cochrane Database Syst Rev. 2016 8;1:CD012004.
  • Kendall KD, Emery CA, Wiley JP, Ferber R. The effect of the addition of hip strengthening exercises to a lumbopelvic exercise programme for the treatment of non-specific low back pain: A randomized controlled trial. J Sci Med Sport. 2015 Nov;18(6):626-31.
  • Magalhaes MO, França FJ, Burke TN, Ramos LA, de Moura Campos Carvalho e Silva AP, Almeida GP, Yuan SL, Marques AP. Efficacy of graded activity versus supervised exercises in patients with chronic non-specific low back pain: protocol of a randomised controlled trial. BMC Musculoskelet Disord. 2013 21;14:36.
  • Ferreira ML, Ferreira PH, Latimer J, Herbert RD, Hodges PW, Jennings MD, Maher CG, Refshauge KM. Comparison of general exercise, motor control exercise and spinal manipulative therapy for chronic low back pain: A randomized trial. 2007;131(1-2):31-7.

About Luca Barni

Sono Fisioterapista, osteopata e laureato in scienze motorie. Svolgo la mia professione a Montecatini Terme (Pistoia), affiancando al lavoro pratico, l’insegnamento e la ricerca scientifica. Scrivimi lucabarnistudio@gmail.com

Leave a Comment