Movimento: mezzo per migliorare la vista

La plasticità del cervello è definita come la capacità dei neuroni celebrali di cambiare in risposta ad un’esperienza; è fondamentale per l’adattabilità comportamentale, l’apprendimento, la memoria, lo sviluppo funzionale e la riparazione neurale. La corteccia visiva è un modello largamente usato per studiare la neuroplasticità e i meccanismi sottostanti ad…

Continua a leggere