Manipolazione viscerale nel dolore lombare aspecifico: quali evidenze?

manipolazione viscerale

Manipolazione viscerale

Nonostante il gran numero di studi controllati randomizzati riguardanti gli interventi raccomandati per la lombalgia, essi hanno spesso scarsa efficacia (Keller et al., 2007).

E’ possibile che i risultati potrebbero essere migliorati mediante interventi combinati o con l’aggiunta di nuove terapie.

La manipolazione viscerale è una tecnica di terapia manuale che ha lo scopo di trattare le anomalie di movimento degli organi interni (Barral, 2005; Vleminckx, 2006).
Tuttavia, scarseggia la ricerca scientifica sull’efficacia di tale approccio.

Il meccanismo attraverso il quale il dolore viscerale provoca dolore riferito alle strutture somatiche potrebbe derivare dalla convergenza neurale, in base alla quale i nervi afferenti simpatici che trasmettono segnali dai visceri convergono con i nervi somatici nel corno dorsale spinale.

A causa della bassa percentuale di afferenze viscerali rispetto a quelle somatiche che entrano nel corno dorsale del midollo spinale (Cervero, 2000) e a causa dell’attivazione di alcuni recettori viscerali che non inducono percezioni coscienti (cervero, 2009), l’input viscerale nocicettivo può essere mal interpretato come derivante dalle strutture somatiche.

L’attivazione dei nocicettori viscerali può provocare la sensibilizzazione centrale. Tali nocicettori possono essere stimolati da un ambiente intestinale alterato o da un’alterata motilità gastrointestinale/urinaria (Cervero, 2009).

Piccole variazioni dei recettori sensoriali viscerali possono evocare ipersensibilità periferica (Cervero, 1995); inoltre, anche un basso livello di input della periferia può causare una maggiore attività dei neuroni di proiezione nel midollo spinale e mantenere in modo dinamico l’attivazione centrale (Woolf,2011).

La sensibilizzazione centrale può provocare dolore tramite normali stimoli sensoriali, quali stimoli meccanici come il tatto (Woolf, 2011).

I meccanismi attraverso i quali la manipolazione viscerale può avere un effetto sul dolore non sono ancora stati chiariti.

Un’ipotesi è che attraverso il trattamento manuale specifico della fascia delle cavità interne si vada a modulare i segnali viscerali nocicettivi (Vleminckx, 2006). Così la riduzione di eccessivi input viscerali nocicettivi che entrano nel midollo spinale determina il fatto che i neuroni centrali ipersensibili possano tornare al normale stato di eccitazione (Woolf, 2011).

Pertanto, è possibile che i disturbi viscerali contribuiscano allo sviluppo e al mantenimento del low back pain (LBP) e che alcune terapie standard che non hanno come target i visceri (e la fascia circostante) trascurino una componente di potenziale produzione del dolore.

L’efficacia della manipolazione viscerale per il LBP non è stata valutata in una quantità sufficiente di studi controllati randomizzati.

In un primo studio randomizzato, controllato con placebo, è stato indagato l’uso di manipolazione viscerale nei pazienti con LBP. Dallo studio non è stata trovata alcuna differenza significativa tra i gruppi nel breve-medio termine per quanto riguarda il dolore, la disabilità e la funzione viscerale.

Differenze cliniche significative nel dolore viscerale tra i due gruppi dello studio (il gruppo campione ha ricevuto fisioterapia standard più reale manipolazione viscerale, il gruppo controllo fisioterapia standard più falsa manipolazione viscerale) sono state rilevate a un anno (Panagopoulos J et al. 2015).

Approfondimenti

Bibliografia

  1. Keller A et al. Effect sizes of non-surgical treatments of non-secific low-back pain. Eur Spine J. 2007; 16, 1776–1788.
  2. Barral JP. Visceral Manipulation. 2005 Vol. 1 (Seattle, WA: Eastland Press).
  3. Vleminckx M. Visceral Mobilization. 2006 (New York, NY: Thieme) Cervero, F. Visceral pain-central sensitisation. 2000 Gut 47 (Suppl. 4), iv56–iv57.
  4. Cervero, F. Visceral versus somatic pain: Similarities and differences. Dig Dis 27. 2009 (Suppl. 1), 3–10.
  5. Woolf CJ. Central sensitization: Implications for the diagnosis and treatment of pain. Pain. 2011;152, S2–S15.
  6. Panagopoulos J et al. Does the addition of visceral manipulation alter outcomes for patients with low back pain? A randomized placebo controlled trial.European Journal of Pain 2015 ;19(7):899-907.

About Luca Barni

Sono Fisioterapista, osteopata e laureato in scienze motorie. Svolgo la mia professione a Montecatini Terme (Pistoia), affiancando al lavoro pratico, l’insegnamento e la ricerca scientifica. Scrivimi lucabarnistudio@gmail.com

Leave a Comment